BeArt MAG

A tu per tu con i nostri protagonisti

Prendi posto sul caravan e partecipa ad un festival che non mai avvenuto

L'intervista che segue stata fatta alla fondatrice di Traslochi Emotivi, un progetto d'arte contemporanea nato nel 2010 e basato sull'idea per cui "if you move something happens". Attraverso BeART, quest'ultima desidera promuovere "Vegetal Import", un festival musicale che, dopo la conferenza stampa nel celebre Cabaret Voltaire durante MANIFESTA 11 a Zurigo e i due "gigs" a Parigi e Milano, sar in tourne in Germania, passando per Kassel /Documenta, Munster /Skulptur Projeckte, Koln e Berlino. A seguire, ci spiegher come questa idea nata e quali sono gli aspetti peculiari che caratterizzano questo "festival che non mai accaduto".

24/05/2017 - Claudia Contu

See. Feel. Move. Repeat. Intervista a Cecilija Berg

Cecilija Berg una studentessa del Wimbledon College of Arts di Londra, dove sta preparando il suo progetto di laurea. Parte di questo progetto una performance che si svolta all'Omnibus Centre, nella quale il pubblico era invitato a lavorare con Cecilija sulle sue tele, in un ambiente di rilassamento e pace generale che ha favorito la creazione di un'esperienza condivisa e serena. "See. Feel. Move. Repeat" stato oggetto di una campagna di crowdfunding su BeART, di cui Cecilija ci parla in quest'intervista.

17/05/2017 - Claudia Contu

Con gli occhi di Sergio

Sergio Racanati (Bisceglie, 1982) un performer e video artista che vive e lavora tra gli Stati Uniti e lItalia. Nel suo lavoro indaga il confine che esiste tra larte e il suo antagonista. Attivismo politico, coesione sociale e immaginari poetici-sovversivi si fondono, alimentando tale conflitto. Si distingue per la sua capacit unica di costruire una relazione tra il pubblico e i diversi contesti sociali e territoriali che sono i suoi oggetti di studio, attraverso performance e installazioni coinvolgenti. Con BeArt, Sergio ha attivato e finanziato due progetti: la stampa di un catalogo e una residenza a Kyta, in India.

27/04/2017 - Claudia Contu

Giulia Restifo racconta That's Contemporary

Giulia Restifo Direttrice di That's Contemporary, una piattaforma online che permette di mappare e conoscere tutti gli eventi legati all'arte contemporanea, focalizzata principalmente su Milano. Dopo cinque anni dalla sua fondazione, That's ormai un punto di riferimento riguardo l'informazione e la comunicazione per gallerie, spazi indipendenti, centri di ricerca ed altro ancora e si sta rinnovando a partire dal nuovo sito, pronto per il lancio e supportato con una campagna su BeART. Scopri di pi su That's Contemporary tramite le parole di Giulia!

19/04/2017 - Claudia Contu

"Outer Space" intervista a Ginevra Bria sulla mostra-evento a Futurdome

Futurdome l'attuale sede dell'ISISUF Istituto Internazionale di Studi sul Futurismo, diretto da Atto Belloli Ardessi. Al suo interno, la curatrice Ginevra Bria ha invitato dieci spazi indipendenti provenienti da tutta Italia ad occupare il palazzo in ristrutturazione, esempio di Liberty milanese sopravvissuto ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, con una mostra ciascuno. I partecipanti sono stati Almanac (Torino), Current (Milano), Gelateria Sogni di Ghiaccio (Bologna), Le Dictateur (gi interno a FuturDome), Site Specific (Scicli), T-Space (Milano), Tile Project Space (Milano), Mega (Milano), Treti Galaxie (Torino) e Ultrastudio (Pescara), chiamati a confrontarsi con un luogo pieno di storia, che ha ospitato i Futuristi a Milano.

19/04/2017 - Claudia Contu
Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui.