Sunday Fantasy

#Opera d'arte London - by Mimosa House

9
sostenitori

£ 238
raccolti di £ 6.000,00

0
campagna terminata

Una campagna di crowdfunding dedicata alla produzione del nuovo film erotico dell’artista britannica Zoe Williams.

Mimosa House

Mimosa House  è un spazio espositivo indipendente, non-profit situato nel centro di Londra e curato da Daria Khan. Attraverso la sperimentazione artistica, supportiamo il dialogo intergenerazionale tra artiste donne e queer.

Stiamo raccogliendo i fondi per la produzione della nuova opera di Zoe Williams ed abbiamo bisogno del vostro supporto! È un’opportunità davvero unica per supportare la realizzazione del nuovo progetto dell’artista ed allo stesso tempo un’occasione per acquistare delle meravigliose edizioni d’artista.

 

Zoe Williams (b.1983) è un’artista che vive a Londra. La sua pratica ingloba diverse tecniche tra cui video, istallazioni, ceramiche, disegno e performance.

 

Buona parte del suo lavoro ha a che fare con un gioco irriverente di contrasti fra temi diversi: eros, genere, eccesso, intimità, ma anche temi legati all'artigianato, alla dimensione decorativa ed al modificarsi del significato degli oggetti nel corso della storia.

 

I suoi lavori sono stati mostrati nazionalmente ed internazionalmente ed è rappresentata da Galerie Antoine Levi, Parigi. Tra le recenti mostre: The Unruly Glove, The Green Bum and The Sickly Trickle, Galerie Antoine Levi, Parigi; Soft Paste, The Studio Warehouse Gallery, Glasgow;  (X) A Fantasy, mostra espositiva e performance, DRAF, Londra; Spring/Summer 2015, DCA, Dundee; The Chic and The Borderline, cur. da David Roberts Art Foundation, parte di Art International Istanbul; 'Chateaux Double Wide', progetto collettivo, Glasgow International Festival 2016; H Y P E R C O N N E C T E D, MMOMA, ha fatto parte della 5a Moscow International Biennale for Young ArtMademoiselle,Centre Régional d’Art Contemporain Occitanie, Sète.  

 

Zoe sta realizzando una nuova opera video in collaborazione con la regista Amy Gwatkin, che esplora la fantasia e il desiderio da una prospettiva femminile e queer. Il film segue il personaggio di Veronica Malaise, interpretata da 3 protagonisti, intercambiabili tra di loro. La narrazione inizia con l’immagine di una Veronica triste che ritrova un'antica bottiglia di profumo di vetro a forma di conchiglia su una spiaggia vicino alla foce dell'estuario del Tamigi. La bottiglia è posseduta dal suo proprietario precedente, una sacerdotessa lesbica dell'Impero Romano, che la utilizzava per distillare e realizzare le sue fantasie erotiche. Strofinata sulla nuca o sui genitali, la bottiglia ha il potere di realizzare le fantasie della persona che la possiede.

 

Il video sarà mostrato alla Mimosa House gallery durante la mostra personale di Zoe Williams, che si terrà dal 24 di Maggio al 27 Luglio 2019.

 

A causa della natura erotica del film, abbiamo avuto difficoltà a trovare i fondi attraverso le modalità di finanziamento che utilizziamo normalmente. Abbiamo quindi bisogno del tuo aiuto. Riteniamo che questo sia un progetto realmente importante, che esplora il desiderio erotico con una visione inclusiva ed emancipata - aiutaci a produrlo! Qualsiasi contributo è molto apprezzato.

 

Immagini e materiali: gentile concessione dell'artista e di Antoine Levi Gallery. Crediti ed immagini del film: Amy Gwatkin.

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui.