Dreams That Money Can ('T) Buy

#Mostra Factory Grisù, Via Mario Poledrelli, 21, 44121 Ferrara FE - by Sara Ricci

4
sostenitori

€ 190
raccolti di € 5.000,00

36
giorni al termine

Supporta ora

Mostra di arte contemporanea a Ferrara, dal 5 al 26 ottobre 2018, durante il Festival di Internazionale, degli artisti Andy Ness, Laurina Paperina, Margherita Paoletti, Nero/Alessandro Neretti, Pafo Gallieri, invitati dalla curatrice Sara Ricci a riflettere sul lungometraggio di Richter “Dreams That Money Can Buy”

Sara Ricci

Il progetto curatoriale si sviluppa a partire dal noto lungometraggio di Hans Richter, "Dreams That Money Can Buy", da cui il titolo della mostra, "Dreams That Money Can ('T) Buy".

L’allestimento della mostra e la scelta degli artisti chiamati a intervenire (Andy Ness, Laurina Paperina, Margherita Paoletti, Nero/Alessandro Neretti, Pafo Gallieri) vorrebbe favorire la partecipazione attiva del pubblico al percorso di visita, vorrebbe stimolarne interesse e curiosità in un processo di scoperta e di apprendimento il più possibile coinvolgente.

Si vorrebbe invitare il pubblico a riflettere sui contenuti del progetto e sul lavoro degli artisti eliminando quella distanza spesso presente tra il visitatore e il lavoro dell’artista contemporaneo, che in realtà è testimone dello stesso presente.

 

L’accesso alla mostra è gratuito, adulti e bambini sono chiamati a scoprire, interagire, creare, divertirsi.

I lavori presentati saranno opere pittoriche, sculture (installazioni site - specific), video-installazioni.

Sono previste installazioni con cui interagire ed un’installazione che sarà creata interamente dai visitatori.

In considerazione della location scelta, centro polivalente e multiculturale, che fin dal principio si è posto come luogo della e per la comunità, sono previste iniziative, workshop e attività in grado di dialogare tra loro, in modo tale da arricchire l’offerta per il visitatore che avrà la possibilità di comprendere le tematiche proposte sotto molteplici punti di vista.

 

Il tuo prezioso contributo servirà a coprire le spese per:
- la comunicazione e la stampa del materiale infografico 
- la Siae 
- la logistica

 

I "premi d’artista" che riceverai in cambio del tuo contributo potranno essere:

-       Ritirati durante i giorni della mostra

-       Spediti al destinatario a partire dal termine della mostra (da inizio novembre 2018)

 

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui.