Contempo 2018

#Evento Conversano - by Valentina Iacovelli

1
sostenitori

€ 80
raccolti di € 5.000,00

0
campagna terminata

Arti visive e performance musicali si incontrano negli spazi dell'incantevole monastero di San Benedetto a Conversano.

Valentina Iacovelli

L'Associazione Culturale Contempo è al lavoro per la quarta edizione del festival di arti visive e performance musicali che si terrà a Conversano (Ba) alla fine del mese di Agosto del 2018.

Dopo il successo degli anni passati, il Monastero di San Benedetto aprirà  nuovamente le sue porte all'Arte. Si tratta di una location d'eccezione, ricca di storia e cultura, l'antico "Monstrum Apuliae", in cui le badesse detenevano il potere clericale. Un gioiello situato nel centro storico di Conversano, tra le prime propaggini della Murgia, e la splendida costa pugliese.

All'interno degli incantevoli spazi disegnati nella pietra nel corso dei secoli, si alterneranno, in tre giorni di eventi, performance musicali, installazioni e video d'arte contemporanea. 

Ed è proprio guardando ai volumi bianchi del Romanico pugliese, che abbiamo sviluppato il tema di questa edizione. La pietra forte e dura, la pietra che costruisce gli spazi dell'abitare e del vivere dei nsotri luoghi, quella che viene scalfita dai secoli, ma resta in piedi sempre. La pietra, simbolo di memoria eterna, materiale d'elezione per le mani di artisti e artigiani, perchè la loro arte sopravvivesse loro, annientasse il Tempo.

Sant’Agostino, fra gli altri, ha ritenuto di ridurre il concetto di tempo a dimensione dell’interiorità dell’io. “

“È in te, spirito mio, che misuro il tempo. Non strepitare contro di me: è così; non strepitare contro di te per colpa delle tue impressioni, che ti turbano. È in te, lo ripeto, che misuro il tempo. L'impressione che le cose producono in te al loro passaggio e che perdura dopo il loro passaggio, è quanto io misuro, presente, e non già le cose che passano, per produrla; è quanto misuro, allorché misuro il tempo. E questo è dunque il tempo, o non è il tempo che misuro”

Il presente, l’unico tempo esistente, altro non è se non lo spazio in cui l’io si muove.

In questa chiave vogliamo vedere nell’Arte la più sincera ed immediata espressione del Tempo. Lo spazio interiore che prende forma nello spazio fisico. 

Da queste riflessioni prende spunto CONTEMPO 2018, quarta edizione del progetto a cura di Valentina Iacovelli e dell’associazione  culturale Contempo. 

Essere sostenitori di Contempo, vuol dire condividere il valore di un'impresa, e diventare protagonisti di un progetto di sviluppo territoriale innovativo, che punta sull'Arte come mezzo per far rivivere luoghi pregni di storia e di cultura.

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui.