On The Art's Rail

#Pubblicazione Milan - by Gianluca Gramolazzi

9
sostenitori

€ 693
raccolti di € 3.500,00

0
campagna terminata

Un duo cerca di capire la situazione dell'arte contemporanea europea.

Gianluca Gramolazzi
Ortonovo (SP)

On The Art’s Rail è un progetto di Gianluca Gramolazzi e Eleonora Rotolo. On The Art’s Rail è un articolato progetto artistico che comprende sia una pubblicazione che un viaggio tra le città dell'arte del nord Europa quali Vienna, Praga, Dresda, Berlino, Amsterdam, Bruxelles e Grenoble. In queste città verranno intervistati curatori, critici e artisti.

Il viaggio vedrà a confronto un curatore, Gianluca Gramolazzi, laureando nel corso di laurea specialistica di Visual Cultures e pratiche curatoriali dell'accademia di Belle Arti di Brera e un’artista, Eleonora Rotolo, studentessa del biennio specialistico in scultura all’accademia di Belle Arti di Carrara. Entrambi porteranno avanti due ricerche differenti, al fine di riuscire a comprendere quale sia la situazione attuale dell'arte europea e quali possano essere le prospettive future per il sistema dell'arte. La ricerca dell'artista ha lo scopo di analizzare se nelle nuove tendenze degli artisti prevalga il fattore biografico o se si è spinti verso ricerche più critiche. Verrà inoltre evidenziato come questo venga percepito dal pubblico, attraverso l'entrata diretta nei luoghi deputati alla formazione, come accademie d'arte, o alla fruizione, come musei e gallerie. Lo studio del curatore avrà lo scopo di individuare le influenze reciproche tra curatore e artista, indagando sulla pratica curatoriale odierna.

Qual è lo scopo della pratica curiatoriale oggi? Quanto in là può spingersi il curatore per condizionare il lavoro dell’artista? Quali sono le influenze reciproche? Quali i contrasti? Quattro settimane di convivenza coatta per definire una linea di confine tra la pratica dell'artista e il curatore. Quattro settimane per confrontarsi con realtà differenti, attraverso l’uso dell’intervista e del sondaggio. Quattro settimane per addentrarsi nella situazione reale dell'arte europea. Con l'esperienza del viaggio e i lasciti di critici e curatori affermati, i due protagonisti avranno modo di rispondere, ciascuno con la propria voce, a questi quesiti.

Si sente sempre più impellente, da parte dei giovani artisti e addetti ai lavori, un bisogno di cambiamento nel mondo dell’arte. Come evidenziato da vari antropologi, l’arte è specchio della società e come tale riflette il disagio e l’insicurezza di questa. Ripercorrendo quella che è stata un’esperienza apparentemente chiusa in una coppia, verranno analizzate tutte le criticità e i punti di forza del mondo dell’arte oggi, restituendo così uno spaccato sia artistico che sociale della contemporaneità.

Gianluca Gramolazzi frequenta l'ultimo anno del biennio specialistico "Visual Cultures e Pratiche Curatoriali" presso all'Accademia delle Belle Arti di Brera. Grazie a questo biennio sta approfondendo una passione che ha coltivato in tutto il corso della vita, ovvero l'arte contemporanea.
Gianluca ama collaborare con gli artisti, perchè grazie alle conoscenze apprese tramite loro, il suo lavoro può essere svolto al massimo delle possibilità.
Da più di un anno fa parte di un gruppo curatoriale (Out44), composto da 11 studenti del suo stesso corso di studi, con il quale ha organizzato alcune mostre come ad esempio quella presso La fabbrica del vapore, intitolata Otherness. Questo lavoro di gruppo va in parallelo alle altre sue esperienze come singolo: organizza regolarmente una mostra durante un festival di musica (A Night Like This); ha curato un libro di artista; ha scritto testi critici e piccoli articoli.

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui.